Numero Verde 800 145 565

Rifasamento

Industriale

Il rifasamento industriale offre numerosi vantaggi sia in termini di risparmio in kVArh che kW (in piccola parte e con l’utilizzo di sistemi distribuiti) sia in termini di risparmio di CO2 immessi nell’ambiente

Numerosi

Benefici

Riduzione dei costi energetici
Riduzione dei costi energetici

Un sistema di rifasamento all’interno di un impianto, consente di azzerare immediatamente le penalità per basso Cos φ, imposte dai Distributori di energia.

Maggiore qualità dell'energia
Maggiore qualità dell'energia

L’aumento del fattore di potenza con la conseguente diminuzione della corrente riduce le cadute di tensione.

Maggiore efficienza degli impianti
Maggiore efficienza degli impianti

Grazie all'allungamento della vita delle macchine e dei componenti e alla riduzione delle Perdite Joule (kW) sui Generatori, Trasformatori, Cavi e Apparecchiature di protezione.

Aumento della Potenza Attiva (kW)
Aumento della Potenza Attiva (kW)

L’innalzamento del fattore di potenza determina inoltre l’aumento della Potenza Attiva (kW). Le macchine, esonerate dall’onere di produrre potenza reattiva, tramite il rifasamento, possono al limite erogare tanta potenza attiva quanto è la loro potenza apparente (kVA).

Sistemi per il

Rifasamento Industriale

in B.T.

Grazie alla partnership con Telegroup, offriamo Sistemi per il Rifasamento Industriale in B.T.
In Italia dal 2016 con la Delibera 180/2013 e successive, si dispongono metodologie per il calcolo ed addebito di penali per l’eccessivo consumo di Energia Reattiva. I soggetti multabili sono gli utenti in MT e BT con potenza attiva disponibile superiore a 16,5 kW. Il parametro più significativo è lo sfasamento Cos φ tra la corrente elettrica e la tensione di alimentazione, per cui il valore medio mensile del Cos φ (in F1 ed F2), non dovrà essere inferiore a 0,95.

Disposizioni delle Delibere
Il valore medio del Cos φ nel momento di massimo carico, non dovrà essere inferiore a 0,90. Il valore medio mensile del Cos φ non dovrà essere inferiore a 0,70. Non è consentita l’immissione di energia reattiva in rete. Tali disposizioni devono essere rispettate dagli utenti finali ed i Distributori di Energia, possono richiedere l’adeguamento dell’impianto, fino al distacco dalla rete.

Tipologie di

Condensatori

La tipologia del rifasamento dipende dal condensatore che è il vero motore di un quadro di rifasamento. Esistono condensatori Trifase e Monofase, ma la tecnologia Trifase è più affidabile e vantaggiosa.

Perchè preferire la tecnologia trifase?

  • In caso di guasto su una fase, tutte le tre fasi verranno contemporaneamente disconnesse;
  • Per un condensatore trifase da 25 kVAr sono necessari solo 3 cavi che consente un minore surriscaldamento all'interno dell'armadio e una connessione più semplice durante il cablaggio, riducendo quasi a zero gli errori umani;
  • Identificazione guasti semplice e visibile. Grazie alla connessione a 3 fili, la sostituzione sarà molto veloce, semplice e sicura;
  • Riduzione dello spazio.
Contattaci per ricevere una consulenza

Vincenzo Tocco – Agente Commerciale

v.tocco@greenelectrilmobility.it
+39 344 0107421

GEM s.r.l.
Via Ugo Antonio Amico, 22/a
90123 Palermo
P.IVA 06717000829
REA: PA-410557

GEM s.r.l.
Via Ugo Antonio Amico, 22/a 90123 Palermo
P.IVA 06717000829 REA: PA-410557
Numero verde 800 145565
0924 1917491 info@greenelectricmobility.it

GEM s.r.l. 2021 All rights reserved. 
Società soggetta all'attività di direzione e coordinamento della MPE Holding srl c.f.:06971930828.

Termini e Condizioni    |      Privacy Policy     |      Cookie Policy